antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

giovedì 1 marzo 2012

Frittatine di maccheroni al forno

Porcellana Easy Life Design
   
Se si chiama frittata dovrebbe essere fritta, ma anche no! Una cosa che mi ha sempre affascinato della gastronomia napoletana sono proprio le frittatine di pasta, prendo nota quando le ritrovo nei libri e nei blog ripromettendomi di provare a farle presto ma come dico spesso non mi basterebbero 10 vite per cucinare tutto ciò che vorrei.
Stavolta però mi sono lasciata tentare dal delizioso blog "Bolli bolli pentolino" che ha proposto questi finger food di pasta. Il risultato è stato eccezionale, mio padre non smetteva di divorarli.

Generalmente le frittate così nascono per smaltire gli avanzi di pasta, ma sono talmente buone che spesso si cucina la pasta di proposito, proprio come ho fatto io.


Ciotoline in porcellana Easy Life Design


Frittatine di maccheroni al forno

Ingredienti per 12 bocconcini:
250 gr di maccheroni crudi (cioè circa 500 gr cotti)
200 gr di salsa pronta di pomodoro ciliegino Agromonte
3 tuorli d'uovo (o 1 uovo interno e 1 tuorlo)
1 ciuffo di prezzemolo
Foglioline di basilico
5 cucchiai colmi di parmigiano o grana grattugiato
2 fettine di sottilette Inalpi
Olio extravergine d'oliva Dante
Sale
Insaporitore per sughi Ariosto

Procedimento:

1) Cuocere i maccheroni scolandoli bene al dente e amalgamarli in padella insieme al sugo pronto precendentemente scaldato e insaporito dagli aromi appositi
2) Nella tazza del robot inserire la pasta, il formaggio grattugiato, i tuorli, il prezzemolo precedentemente lavato e asciugato, le foglioline di basilico e un filo d'olio. Procedere a velocità media ad intermittenza di 2 secondi per 2-3 volte. I condimenti devono amalgamarsi e la pasta spezzettarsi un pò (non va realmente frullata)
3) Nel frattempo versare un filo d'olio nello stampo (va bene anche quello per muffins), anche se è in silicone come il mio, scaldandolo per un minuto in forno
4) Unire adesso il trito di pasta schiacciando bene con un cucchiaio
5) Terminare con pezzettini di sottilette o provola
6) Cuocere a 200° per 20 minuti, poi capovolgere e far dorare la superficie per ancora 5-10 minuti

Le frittatine sono ottime sia calde che fredde




Un paio di passaggi...



 
Consiglio: potete aggiungere anche del prosciutto, che io non ho messo perchè non lo mangio.



 E così partecipo al contest "Piccolo ma buono" organizzato dal blog "Scamorze ai fornelli"



E al contest "35 volte auguri" organizzato dal blog "Trucchi e Dintorni"

12 commenti:

  1. Mmmh che immagini invitanti!Non me ne intendo molto di frittate di pasta & co, tendo a cucinare la pasta giusta giusta proprio per non avanzarla ma potrei fare un'eccezione perchè le tue di oggi mi hanno messo un'acquolina incredibile!baci

    RispondiElimina
  2. Sfiziosissime queste frittatine.

    complimenti.

    RispondiElimina
  3. Sono deliziosi....e le frittate di maccheroni sono troppo buone!
    Brava!
    Val

    RispondiElimina
  4. bellissimi da vedere e sicuramente buoni da gustare *.*
    bravaaa!!!

    RispondiElimina
  5. ma che delizia...sei mitica!!!

    RispondiElimina
  6. Un'idea accattivante che di più non si può! Hai fatto bene a lasciarti tentare :-)

    RispondiElimina
  7. Ho trovato oggi il tuo blog e visto che mi piace molto, se passi dal mio blog c'è un dolce premio per te!

    RispondiElimina
  8. Le fotografie parlano da sole...Che meraviglia queste originalissime frittatine! Brava e...se puoi passa un attimo da me. Un bacione.

    RispondiElimina
  9. che particolare fatta così!!!!! baci.

    RispondiElimina
  10. Sei un mito! Hai preso una ricetta classica anzi antica e l'hai rivisitata creando una presentazione moderna e ad effetto, hai reso la semplicità contadina italiana un piatto a 5 stelle ! Questi sono i miracoli dei grandi chef! Mi inchino al genio :)

    RispondiElimina
  11. Ciao e grazie di partecipare al nostro contest con questa ricetta. In bocca al lupo! :)

    RispondiElimina