antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

giovedì 9 febbraio 2012

Brodo vegetale per minestra piccante



L'inverno è anche questo, freddo, mani congelate (nel mio caso perennemente e anche i piedi), ricerca del calduccio ad ogni costo e naturalmente portare a tavola qualcosa di caldo è un modo per coccolarsi. Forse io con i miei 6°C fuori casa non dovrei parlare di vero freddo, le immagini in tv parlano di un'Italia messa in ginocchio dalla neve, di polemiche, di morti, di sofferenza, e io dell' "isola del sole" di freddo e neve so davvero poco. 

Dicevamo della minestra... Innanzitutto è fatta con brodo vegetale fatto rigorosamente da me, che poi si sa il brodo è una delle preparazioni di base. E' fondamentale per accompagnare tante cotture, risotti, piatti di pesce o verdure ma è buonissimo anche se mangiato come minestra con una pasta dal formato corto. E' importante cuocere le verdure in acqua fredda e lasciare che dopo l'ebollizione le verdure sprigionino meglio i loro odori e sapori. Io con il brodo ho condito un tipo di pasta davvero speciale, innanzitutto perchè è di Gragnano, e poi perchè è un mix di formati che hanno in comune la piccantezza: peperoncino piccante, peperoncino dolce, pepe bianco macinato, paprika e altre spezie saporite.


Brodo vegetale per minestra piccante

Ingredienti:
300 gr di pasta mista corta piccante di Fabbrica della Pasta di Gragnano
3 litri di acqua minerale
2 patate
2 carote
2 coste di sedano con le foglie
6 pomodorini
1 ciuffo di prezzemolo
2 grani di pepe verde Tec-Al
2 chiodi di garofano Tec-Al
Olio extravergine d'oliva Dante
Sale

Procedimento:
1) Pelare le patate, le carote, il sedano e la cipolla. Pulire i pomodorini e tagliare tutto in 2 parti
2) Versare l'acqua in un tegame, unire le verdure, le spezie e un filo d'olio
3) Portare in ebollizione, poi abbassare la fiamma al minimo e lasciar sobollire per circa un'ora. Nel frattempo unire il sale
4) Filtrare il brodo dalle sue verdure e utilizzarlo per cuocere la pasta
5) Lasciarla ben al dente e servire con il suo brodo


Consiglio: con un pò di formaggio grattugiato spolverato è il massimo

7 commenti:

  1. che dire una bella minestra !!!con quel tocco di piccantino...complimenti ciaoo

    RispondiElimina
  2. Chiara - Inaudi: salve Ylenia, scrivo dalla ditta Inaudi... Bellissime ricette! Non riesco a contattarla via email, mi può scrivere da un altro indirizzo oppure contattarmi telefonicamente? Grazie

    RispondiElimina
  3. Gustosissimo piatto...con il piccantino poi!!!

    RispondiElimina
  4. con questo freddo è l'ideale!!

    RispondiElimina
  5. Io abitando in montagna di freddo e neve ne so parecchio, ma qst anno posso parlare solo di freddo dato che di neve non ne abbiamo vista nemmeno l'ombra :( Ad ogni modo con i -10° di oggi questa buona minestra è proprio l'ideale, adoro il tocco piccantino!Baci

    RispondiElimina
  6. Ah ecco Yle, il piccante era nella pasta!!!! Buona e coccolosa.

    RispondiElimina
  7. Buona!! Ottima con questo freddo:)

    RispondiElimina