antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

lunedì 4 giugno 2012

Cordoni di frate con sugo di asparagi e pancetta su cialda di parmigiano


Il nome è sicuramente più lungo dell'intero procedimento. :D
Mi ricorda i menu dei ristoranti, creano magari semplici piatti ma con nomi lunghi e altisonanti fanno entrare in un'atmosfera di piatti magici e raffinati.
Il primo di oggi è di quelli buoni davvero, in cui si sentono in un unico morso più consistenze e sapori. Spero abbiate trascorso un bel fine settimana, io ho assaporato con piacere i primi cenni dell'estate.



Cordoni di frate con sugo di asparagi e pancetta su cialda di parmigiano

Ingredienti per 4 persone:
500 gr di cordoni di frate Mugnaia
300 gr di passata di pomodoro vellutata Cirio
10 asparagi verdi
150 gr di pancetta tagliata a cubetti e sgrassata
1/2 cipolla bianca
Un pizzico di peperoncino
Foglioline di basilico nano
Olio extravergine d'oliva
Sale
Zucchero (per addolcire il sugo)

Per le cialde:
140 gr di parmigiano o grana grattugiato per ciascuna cialda


Procedimento:
1) Preparare le cialde di parmigiano versando del formaggio sulla superficie di un padellino di 20 cm di diametro. Dovrà ricoprire tutto il fondo. Accendere la fiamma e aspettare che si sciolga bene compattandosi. Togliere dal fuoco, aspettare 10 secondi e sollevare il disco con una palettina. Adagiarlo su una coppetta, tazza o bicchiere in modo che possa prenderne la forma. Lasciar intiepidire un paio di minuti e poi estrarre la cialda dalla forma
2) In una padella antiaderente versare un filo d'olio per far appassire il trito di cipolla. Tagliare gli asparagi di sbieco, lasciando intere le punte. Versare così gli asparagi aggiungendo un goccino d'acqua per farli stufare. Dopo un paio di minuti unire la passata di pomodoro e condirla con sale, zucchero e peperoncino. A parte far rosolare la pancetta e unirla al sugo, abbassare la fiamma e lasciar restringere il condimento
3) Cuocere la pasta (io ho usato il tegame Pastilla di Illa), scolarla e mantecarla in padella col condimento. A fuoco spento unire il basilico
4) Servire i cordoni di frate sulle cialde di parmigiano, decorando con altro basilico e con le punte degli asparagi

Padellino Illa
Tegame Illa




E così partecipo al contest "Riscopriamo la primavera in tavola" organizzato dal blog "La Pasticciona"


10 commenti:

  1. amo questi piatti d'effetto ...
    sono molto belli... complimenti per il piatto finale...bravissima
    lia

    RispondiElimina
  2. Una presentazione molto elegante per una pasta davvero gustosissima! Complimenti!

    RispondiElimina
  3. bello e penso buonissimo
    e brava

    RispondiElimina
  4. non amo gli asparagi ma l'idea del cestino è super!!!! bravissima...e la foto??? stupenda...

    RispondiElimina
  5. ma che idea geniale!!! nella cialda sono ancora più buoni!!!!! :)
    complimenti :D

    RispondiElimina
  6. ...che bellissima presentazione! E che bontà...........

    RispondiElimina
  7. Veramente ben studiata. Complimenti...è una tentazione!

    RispondiElimina
  8. presentazione da un ristorante a 5 stelle, brava.

    RispondiElimina
  9. ricetta inserita, grazie mille, ciao !!

    RispondiElimina