antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

martedì 12 giugno 2012

Mini cheesecake alle amarene



Uno dei dolci al cucchiaio più buoni che abbia mai fatto. E' di veloce realizzazione perchè è una cheesecake fredda, senza cottura.La crema è buonissima, delicata, morbida, cremosa, insomma tutti gli aggettivi migliori che può avere la crema di un dolce così.

Poco tempo fa ho comprato un quadrato da pasticceria e finalmente anche i fogli di acetato (che progressi!), lo stampo è piccolino rispetto le solite torte a cerniera che ho e così sono andata letteralmente ad intuito per capire le dosi con cui fare una cheesecake, neanche avessi fatto chissà quali calcoli, le dosi stranamente erano precisissime :D. Chiaramente per uno stampo da 21-23 cm consiglio di aumentare di almeno 1/3 le dosi.
Avere i fogli di acetato aiuta notevolmente a dare al dolce una bella precisione visiva.
Per il topping ho trovato ispirazione qui.

Cambiando un attimo argomento, ma non troppo, ho scoperto con immensa gioia di aver vinto, per la categoria salata, il contest sul finger food di Mary del blog "Mary in cucina" con la ricetta dei "Cornetti di pasta brioche". Grazie davvero! E guardate le sua splendide creazioni all'uncinetto, oltre alla cucina ha quest'altra grande passione. 




Mini cheesecake alle amarene

Ingredienti (per un quadrato 18x18):

Per la base:
150 gr di biscotti (generalmente si usano i Digestive o i Grancereali, io ho usato normali biscotti da colazione)
75 gr di burro

Per la crema:
200 gr di philadelphia
50 gr di panna acida (procedimento per farla: qui,ma se non volete farla potete sostituirla con un formaggio morbido)
150 gr di cioccolato al latte
150 gr di panna
60 gr di latte
7 gr di gelatina in fogli
120 gr di zucchero fine Eridania (se non usate amarene sciroppate potete aumentare di 20 gr)
20 amarene sciroppatate Fabbri

Per il topping:
150 gr di succo di amarene sciroppate Fabbri
1 foglio di gelatina (colla di pesce)

Per decorare:
Amarene sciroppate tagliate a metà Fabbri

Procedimento

Per la base:
1) Fondere il burro
2) In un frullatore tritare i biscotti
3) Mescolare biscotti e burro fino ad ottenere una sorta di sabbia bagnata
4) Rivestire il fondo e i bordi di uno stampo con acetato (o in alternativa carta forno)
5) Adagiare il quadrato su un piatto da portata piano
6) Versare i biscotti schiacciandoli bene con le mani o con un batticarne per pressarli bene
7) Riporre lo stampo in frigorifero (possibilmente nel cassettone più freddo)

Per la crema:
1) In una ciotola unire il philadelphia con la panna acida, unire lo zucchero e lavorare il composto con una frusta manuale
2) Sciogliere il cioccolato al latte, a bagnomaria o a microonde, e incorporarlo alla crema di formaggi
3) Idratare la gelatina in acqua fredda per almeno 10 minuti
4) Nel frattempo montare la panna a neve ferma
5) Scaldare il latte e fuori dal fuoco unire la gelatina ben strizzata, mescolare per farla sciogliere. Incorporare tutto alla crema
6) Unire alla crema anche la panna, con una spatola, con movimenti dall'alto verso il basso, in modo da incorporare bene l'aria
7) Aggiungere le amarene sciroppate tagliate a metà e mescolarle
8) Versare la crema sulla base della cheesecake livellandola bene con una spatola

Per il topping:
1) Idratare la gelatina in acqua fredda per 10 minuti
2) Scolare le amarene dallo sciroppo e tagliarle a metà
3) Scaldare lo sciroppo a fuoco basso e una volta caldo, fuori dal fuoco, unire la gelatina ben strizzata fino a farla sciogliere.
4) Far addensare lo sciroppo (io ho aspettato 30 minuti) e poi colarlo sul dolce chiuso nel quadrato, in modo che non scivoli sui bordi
5) Decorare con altre amarene 

Far riposare la cheesecake almeno 6 ore in frigorifero.
L'ideale sarebbe farla il giorno prima. 


 
E così partecipo al contest di Nuccio de "Il blog di Max"
"Il dolce consigliato per il pasto è... Mini cheesecake alle amarene".



 
E date le porzioni così piccoline ma super golose partecipo al contest "Lo spuntino di mezzanotte" organizzato dal blog "Pasticciando tra i fornelli" 





E così partecipo al contest "La ricetta che devi provare" organizzato dal blog "Timo e Maggiorana"

19 commenti:

  1. mi devi spiegare una cosa...come fai a farle così perfette???

    RispondiElimina
  2. ma quanto sono belle e golose!!!!!!!!!!!baci!

    RispondiElimina
  3. mmm ma che meraviglia...ne voglio assaggiare una!

    RispondiElimina
  4. Da provare assolutamente!
    E' ora di abbandonare il forno, l'estate è arrivata qui!

    RispondiElimina
  5. ma è bellissima!!!!Un piccolo quadrotto!!!L'assaggerei molto volentieri!

    RispondiElimina
  6. Adoro i cheesecake e questa ricetta mi piace molto! Le mini porzioncine poi sono adorabili :)

    RispondiElimina
  7. Molto invitante!! :)

    http://latavolaallegra.blogspot.it

    RispondiElimina
  8. cosa non dev'essere.....Bravissima!

    RispondiElimina
  9. wow ma ha un aspetto a cui non si può resistere!

    RispondiElimina
  10. adoro le amarene, deve essere buonissima questa cheesecake!!

    RispondiElimina
  11. Ma grazie...solo a vederlo ci si appaga per quanto sarà goloso...Perfetto connubio e perfetto abbinamento...abbracci, ciao.

    RispondiElimina
  12. Ci credo che hai fatto uno spuntino con questo goloso cheesecake!!!
    Bellissimo!
    Tu dove l'hai trovati i fogli di acetato??
    Comunque ricetta inserita! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vane, sei troppo gentile, grazie per i tuoi dolcissimi commenti. I fogli di acetato li ho comprati on line, e precisamente su: http://www.tibiona.it/shop/tibiona-product_info-n-Foglio_di_acetato_alimentare_60_x_40-cP-307_320-pId-2235.html
      Un abbraccio e grazie infinite

      Elimina
    2. Grazie tante, vado subito a vedere! E non devi ringraziarmi sei davvero brava! ;-)
      Un bacione!

      Elimina
  13. Rinnovo i complimenti e ripasso per rubacchiare il menu. Grazie mille. ciao
    Ale

    RispondiElimina