antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

lunedì 3 settembre 2012

Gnocchi di zucchine con fonduta tiepida di losa


Un piatto scioglievole in cui si unisce la freschezza della zucchina con la cremosità e la corposità di una fonduta di formaggio buona e delicata.
Un formaggio morbido, dal sapore burroso e vagamente somigliante al gorgonzola, il cui colore e la cui forma ricordano le pietre di montagne, le lose appunto. Servito tiepido insieme ad un bel bicchiere di vino assicuro un piatto perfetto anche per una sera di fine estate.
E' un primo elegante che farà sicuramente buona impressione a chi non è abituato a gnocchi alternativi.

Ringrazio la dolcissima Nana del blog "Home sweet home" per avermi dedicato un premio Amica, grazie di cuore.

 


Gnocchi di zucchine con fonduta tiepida di losa

Ingredienti per 4-5 persone

Per gli gnocchi:
500 gr di zucchine (crude)
500 gr di patate (crude)
200 gr di farina di semola (+ quella per lavorare)
200 gr farina 00
Una presa di sale
Una macinatina di noce moscata
1 spicchio d'aglio

Per condire:
1 cucchiaio di burro al tartufo nero Beppino Occelli
Buccia di zucchina

Per la fonduta:
1/2 bicchiere di latte
80 gr di formaggio losa con capra Beppino Occelli



Procedimento

Per gli gnocchi:
1) Lessare le patate con la buccia e una volta cotte passarle sotto il getto d'acqua fredda, pelarle e schiacciarle. Versare la purea in una ciotola
2) Lavare e spuntare le zucchine, tagliarle a cubetti da far rosolare in padella con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio. Una volta ammorbidite rimuovere l'aglio e frullarle fino ad ottenere una crema omogenea
3) Unire le zucchine alle patate e condire con sale, pepe nero e una macinatina di noce moscata
4) In un piano di lavoro unire la farina e la semola e disporle a fontana, mettere al centro il composto di patate e zucchine e con l'aiuto di un tarocco cominciare a incorporare le farine fino ad ottenere un panetto omogeneo. (Sarà molto più morbido di un normale impasto per gnocchi, ma non va aggiunta altra farina)
5) Disporre un pò di semola sul piano e iniziare a formare gli gnocchi: si ricavano dei pezzi di pasta, si allungano e si tagliano a tocchetti. Si passa ognuno su un rigagnocchi infarinato (o si usano i rebbi di una forchetta) e si adagiano su vassoi ben infarinati
6) Si possono cuocere subito o lasciarli asciugare fino al momento di utilizzarli
9) Lessarli nell'acqua bollente, salare e scolarli una volta che galleggiano (per evitare che si possano attaccare in cottura metto sempre un goccio di olio nell'acqua)

Per condire:
In una padella far sciogliere, a fuoco basso, il burro al tartufo facendo saltare gli gnocchi facendo in modo che si insaporiscano bene.

Per la fonduta:
In un pentolino scaldare il latte, unire la losa di capra tagliata a pezzettini, mescolare e togliere dal fuoco velocemente, lasciando che il formaggio sciogliendosi bene formi una cremina densa.

Per servire:
In un piatto versare a specchio la fonduta tiepida e disporre sopra gli gnocchi. Terminare con delle listarelle sottili di buccia di zucchina, che sarà l'aspetto croccante del piatto



Ed ecco un pò di passaggi: 

Spatola Tescoma





 E così partecipo al contest organizzato da Beppino Occelli






E così partecipo al contest "Ho l'arcobaleno in bocca!" organizzato dal blog "Mela e Cannella"

 

15 commenti:

  1. Veramente invitanti....ecco sarebbero perfetti per pranzo oggi

    RispondiElimina
  2. oddio buonissimi!!! questa ricetta mi esalta, la salvo e la faccio ma non la posterò sulmio blog perchè sarei costretta a fargli le foto che non arriveranno mai alla tua altezza!

    RispondiElimina
  3. Ottima idea ... gustosi , sani e ghiotti... mmmm
    Bravissima!
    Saluti
    Chiara

    RispondiElimina
  4. Un piattino delizioso e squisito, non c'è che dire.
    Ah, se lo avessi qua per pranzo.....

    RispondiElimina
  5. Ciao! è già un po' che frequento il tuo blog ma non avevo mai commentato! è davvero bello complimenti! anch'io ho aperto da poco uno (pseudo)blog di cucina ma sono alle prime armi (ce l'avevo già in libero ma sto "traslocando") spero non ti arrabbierai se prendo qualche spunto da qui! e magari ti inserisco nei miei blog preferiti..almeno sei sempre a portata di ...click! grazie! a presto

    RispondiElimina
  6. che fame che mi hai fatto venire!!!! che voglia di questi gnocchi!!!!! ;)

    RispondiElimina
  7. Che fameee!Devo ancora pranzare!Un'altra oretta e torno a casa ma ora come faccio?voglio un piatto di gnocchi!

    RispondiElimina
  8. deliziosi questi gnocchi.......e quanto mi diverto con il rigagnocchi!!!! eh son strana che devo fare???

    RispondiElimina
  9. gustosissimi questi gnocchetti, complimenti!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Chebbbbuoni che sono!!! Ottimi :Q__

    RispondiElimina
  11. che cremosi!!!!!!! adatti a questo freschetto, baci.

    RispondiElimina
  12. questi li voglio proprio preparare!
    adorabili e squisiti :)

    RispondiElimina
  13. Ciao!
    Ho inserito le ricette nel contest, nei prossimi giorni le pubblico ank su FB!
    Brava che ti sei lanciata sul salato!
    Molti lo sottovalutano, invece io lo trovo golosissimo!!!
    Buona giornata!
    Giuls

    RispondiElimina