antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

lunedì 22 ottobre 2012

Lasagne verdi di sfoglia fresca con crema di zucca

 Teglia In forma Pavoni 


Ed eccomi di ritorno, sono stata un pò di giorni fuori alternandomi tra Roma e Caserta con la scusa del giuramento militare di mio fratello a Capua. Sono stati giorni fantastici, il sole l'ha fatta da padrona rendendo le città e le relative bellezze ancor più accattivanti.

Mi credete se dico che è la prima volta che faccio le lasagne con pasta fresca? :) Solitamente le lasagne sono il piatto della domenica e spesso si deve pensare a più cose da fare, il primo, il secondo con contorno, il dolce... e non avevo mai trovato il tempo o il coraggio di far la sfoglia fresca all'uovo, così un giorno di metà settimana ho deciso di provare, il risultato è ottimo per non parlare della soddisfazione di farsi le cose da se. 
Un primo ricco e gustosissimo, in casa è stato super apprezzato e spazzolato. A volte mi vien da sorridere perchè alla fine restano davvero solo gli scatti che rendono "immortale" un piatto. :)

 
Teglia In forma Pavoni  


Verde e arancio mi sembrava potessero star bene e così ho colorato la pasta di verde frullando le uova con gli spinaci, alla faccia della tristezza dei colori autunnali ;). Il ripieno è di quelli belli corposi e cremosi, io stessa lo avrei mangiato a cucchiaiate tanto amo le cose besciamellose. Alla fine è un primo molto più veloce rispetto ai ravioli o ai tortellini da fare ad uno ad uno. Il risultato è sorprendente, provatelo!

Piatto in porcellana Saturnia

Lasagne verdi di sfoglia fresca con crema di zucca

Ingredienti per una teglia 25x25 cm

Per la pasta:
150 gr di farina 00
150 gr di semola di grano duro
50 gr di spinaci già lessati
2 uova medie
Sale
Un goccino di olio extravergine d'oliva

Extra:
Farina per la lavorazione

Per il ripieno:
800-900 gr di zucca
600 gr di besciamella (fatta con burro, farina, latte caldo, noce moscata)
250 gr di mozzarella
Parmigiano o grana grattugiato



Procedimento

Per la pasta:
Dopo aver lessato gli spinaci lasciarli intiepidire poi strizzarli bene e farli totalmente raffreddare. Frullare gli spinaci con le uova fino ad ottenere un composto verde e omogeneo . Nell'impastatrice (o a mano) unire le due farine, versare il composto di uova, un pizzico di sale e un filo d'olio lavorando solo il tempo necessario ad amalgamare gli ingredienti, se il composto fosse un pò appiccicoso unire una spolverata di farina. Lavorare un attimo la pasta a mano in una spianatoia, riporla in una ciotola, coprire con un canovaccio e lasciarla riposare per 30 minuti.
Dividere la pasta in 4 parti, passare ognuna nella macchinetta sfogliatrice. Partire sempre dal rullo più largo (misura 6) ripassando la pasta più volte fino ad arrivare ad al rullo n.3. Infarinare la pasta se ce ne fosse bisogno per farla scivolare meglio di volta in volta. Tagliarla a strisce (come le normali sfoglie per lasagne) e mentre si prepara il ripieno lasciarle seccare.

Per il ripieno:
Tagliare la zucca a pezzetti eliminando buccia, semi e filamenti interni. Farla insaporire in padella con olio, sale e pepe. Unire un mestolino d'acqua, coprire con un coperchio e cuocere fino a quando non si sarà ammorbidita. Infine schiacciarla con una forchetta.
Preparare la besciamella, metterne un paio di cucchiai da parte e amalgamare il resto alla crema di zucca.

Per l'assemblaggio:
Disporre un pò di besciamella sul fondo di una teglia da forno (io ne ho usata una con il piatto in ceramica e i bordi in silicone).
Disporre uno strato di pasta all'uovo. Versare una parte di crema, un pò di fettine di mozzarella e una generosa spolverata di formaggio grattugiato. Ricominciare altri identici strati terminando con crema di zucca, mozzarella e formaggio grattugiato facendo un totale di 4 strati.
Coprire la teglia con un foglio d'alluminio e cuocere in forno, già caldo, a 180°C per 20 minuti, togliere il foglio e proseguire la cottura a 200°C per altri 20 minuti, o fino a gratinatura della superficie. Lasciar leggermente intiepidire e togliere poi i bordi in silicone dalla teglia, ottenendo così una lasagna perfettamente "in forma". 


 
Piatto in porcellana Saturnia

Consiglio: se usate sfoglia secca sbollentatela un paio di secondi, la lasagna sarà più morbida e scioglievole. Se invece usate sfoglia fresca di frigo o fatta a mano non occorre la sbollentatura, la lasagna verrà già morbidissima.


Ed ecco i passaggi:

Spatola/Tarocco Tescoma
 

Padella in ceramica antiaderente ILLA





 

10 commenti:

  1. Hanno un aspetto super invitante...Buonissime!!!

    RispondiElimina
  2. ottimi colori in questa lasagnetta ricca di gusto!
    bravissima!
    felice settimana!

    RispondiElimina
  3. ma sei stata bravissima! io ancora a parte gli gnocchi, non mi sono lanciata nella passta fresca... ! queste foto mi fanno venire una fameeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
    sono le 10.30 di mattina ma ti giuro che me ne mangerei una bella piattata! ahahhaha

    RispondiElimina
  4. WOWWWWWWWWWWWWW!!!!!!!!!!!!
    ma sono bellissime, coloratissime e super gustose!
    sei la mejo!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  5. Hai fatto anche la pasta? Che brava!! Mi piace moltissimo l'effetto cromatico ottenuto, molto autunnale. Una lasagna con i fiocchi:)

    RispondiElimina
  6. mmmh gnammee! :P mi piace da matti!

    RispondiElimina
  7. Troppo troppo invitante! Voglio assolutamente provarla!!!!

    RispondiElimina
  8. anche io amo le cose besciamellose..amo già questa lasagna anche senza averla assaggiata!!

    RispondiElimina
  9. Ciao Ylenia! Grazie di aver scelto di seguire il mio blog! Anche il tuo è molto bello, queste lasagne sono strepitose! Ti seguirò anch'io con piacere!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  10. con immenso ritardo ho aggiornato le ricette della sfida sulla zucca, scusa ma ho avuto degli impegni familiari. a giorni il post con il vincitore! grazie laura :D

    RispondiElimina