antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

martedì 13 marzo 2012

Involtini di pollo con crema di porcini


Si sa, la carne di pollo è estremamente versatile ma cotta così riesce a dare il meglio di sè. I funghi porcini infatti sono protagonisti in questo piatto e posso dire con certezza che a volte con un paio di ingredienti giusti si riesce a trasformare una cosa semplice in un piatto gustosissimo. La Tartufata però è una crema in cui sono presenti anche e soprattutto i tartufi bianchi, il cui aroma è inconfondibilmente buono e pregiato.





Involtini di pollo con crema di porcini

Ingredienti:
4 fette di pollo
q.b. di crema finissima di funghi porcini (La Tartufata Inaudi)
Funghi porcini secchi Inaudi
Olio extravergine d'oliva
1/2 bicchiere di vino bianco
1/2 bicchiere di acqua
Sale
Pepe nero
q.b. di farina 00
Prezzemolo fresco

Procedimento:
1) Far rinvenire i funghi immergendoli in acqua tiepida
2) Battere leggermente le fette di pollo per assottigliarle
3) Insaporire con sale e pepe
4) Spalmare la crema di porcini
5) Adagiare sopra i funghi secchi ben scolati
6) Partendo dal lato più stretto chiudere il pollo a involtino fissando le estremità con degli stuzzicadenti
7) Infarinarli bene (l'umidità del pollo permette alla farina di aderire)
8) In padella versare un giro d'olio e una volta caldo adagiare gli involtini facendoli rosolare un minuto per lato
9) Sfumare col vino bianco e una volta evaporato unire l'acqua e un cucchiaio di crema di porcini, coprire con un coperchio per proseguire la cottura. Serviranno un totale di 15 minuti
10) Eliminare gli stuzzicadenti e tagliare una parte degli involtini a fette di 1 cm di spessore
11) In ogni piatto stendere al centro un pò della crema, adagiare sopra gli involtini e dei ciuffetti di prezzemolo precedentemente lavato e asciugato. Aggiungere altra crema e servire



Consiglio sul vino: a questo piatto ho abbinato un Trebbiano d'Abbruzzo prodotto dall'azienda San Michele, potete trovarlo sull'enoteca on line Le Cantine dei Dogi (disponibile 24h/24)




E' un vino dal colore giallo paglierino con riflessi verdacei. L'ho scelto perchè lega benissimo con i piatti di carne bianca come il pollo. Va servito ad una temperatura di 10-12 C°. 







E così partecipo al contest "Secondi... a nessuno" organizzato dal blog "Mani, Amore e Fantasia"

12 commenti:

  1. deliziosi...e poi quel sughettino mi sta tentando...

    RispondiElimina
  2. questa ricettina e' a dir poco appetitosa!!!
    ottimo lavoro!

    RispondiElimina
  3. che secondo!!!!!!!! da leccarsi i baffi.

    RispondiElimina
  4. ...splendida idea per rendere la carne di pollo più gustosa, morbida e saporita...io poi adoro i funghi!!!

    RispondiElimina
  5. condivido in pieno è l'ingrediente giusto e la sua qualità che fanno la differenza in una ricetta, come in questi tuoi strepitosi involtini!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  6. Immagino non solo il sapore, ma che profumo! Splendida idea!

    RispondiElimina
  7. Deliziosi questi involtini.

    ciao

    RispondiElimina
  8. Non saprei scegliere tra questi e quelli con lo speck, sono strepitosi!!!! Grazie! Dovresti aggiungere il banner anche qui :)))))

    RispondiElimina
  9. Ciao, come da regolamento la ricetta sul forum va postata per intero, basta fare copia-incolla dal tuo post. Grazie, appena la pubblichi la inserisco! Ciao :)

    RispondiElimina
  10. Se dovessi sceglie fra questi e quelli con lo spek sicuramente sceglierei questi. Sembrano perfetti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite e complimenti per la tua attività e le tue meravigliose creazioni :)

      Elimina