antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

domenica 13 maggio 2012

Crostata con crema e fragole

Tovaglietta Green Gate



La crostata è uno dei pochi dolci che piace sempre a tutti, sarà per il contrasto tra la croccantezza della base e la morbidezza di crema o confetture. Sarà che spesso è bella da vedere, sarà che con la frutta diventa fresca e terminare un pasto con una bella porzione è un modo per chiudere in bellezza. Questa è rossa come l'amore e come l'augurio che faccio alla mia e a tutte le mamme. Oggi sono lontana da lei per poterla abbracciare e quindi le dedico questo dolce che abbiamo mangiato comunque insieme giorni fa :p

 


Crostata con crema e fragole

Ingredienti per uno stampo da crostata di 27 cm

Per la frolla:
300 gr di farina 00
150 gr di burro
115 gr di zucchero
3 tuorli
La scorza grattugiata di un pò di limone
Un pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito per dolci

Per la crema pasticcera:
500 ml di latte intero
7 tuorli (di uova medie)
150 gr di zucchero
50 gr di amido di mais
1/2 cucchiaino di vanillina

Altro:
500 gr di fragole
Gelatina neutra Fabbri


Procedimento per la frolla:
1) Partire con burro morbido (ma non troppo!), lasciato a temperatura ambiente per circa 30 minuti o ammorbidito pochi secondi al microonde, tagliarlo a pezzetti
2) In una ciotola versare il burro e la scorza grattugiata di limone (ho usato una grattugia speciale)
3) Unire lo zucchero
4) Amalgamare bene burro e zucchero
5) Aggiungere i tuorli e amalgamarli con una frusta manuale fino ad incorporarli
6) A parte setacciare la farina con un pizzico di sale e il lievito
7) Disporla a fontana su una spianatoia
8) Al centro della fontana versare il composto di burro-zucchero-tuorli
9) Lavorare il tutto il più velocemente possibile. Si deve arrivare a formare un bel panetto compatto ma non si deve lavorare a lungo come se fosse pasta da lievitazione. Spianare la pasta ad uno spessore di 1 cm mettendola tra due fogli di carta forno
10) Far riposare la pasta in frigo per almeno 1 ora


Grattugia Microplane


11) Nel frattempo preparare la crema pasticcera (spiegazione sotto)
12) Riprendere la pasta e con un mattarello spianarla meglio creando un disco
13) Trasferirlo sullo stampo avvolgendo la pasta sul mattarello per adagiarla meglio
14) Premere sui bordi per fare aderire bene la pasta
15) Con un coltellino incidere parte dei bordi per rimuovere i centimetri di troppo (non deve essere troppo alta)
16) Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta
17) Rivestire con un foglio di carta forno e inserire dentro dei fagioli o altri legumi secchi (servono a far peso e non far sollevare la frolla durante la cottura)
18) Mettere in forno, preriscaldato a 180° per 20 minuti, togliere la carta forno e i legumi e proseguire la cottura per altri 10 minuti (dovrà restare chiara)
19) Far raffreddare bene la frolla, fuori dal forno, prima di farcirla
 

Procedimento per la crema pasticcera:
1) Mettere sul fuoco il latte sfiorando l'ebollizione senza mai arrivarci. Togliere dal fuoco
2) Nel frattempo lavorare, con un frusta manuale, i tuorli con lo zucchero e la vanillina
3) Incorporare poi la maizena e amalgamare il tutto
4) Unire, a filo, il latte
5) Rimettere tutto sul fuoco fino al rassodamento della crema
6) Versarla su una pirofila bassa in vetro o ceramica, coprire con pellicola trasparente a contatto diretto con la crema
7) Mettere in frigo a raffreddare fino al momento dell'utilizzo

Assemblaggio finale:
1) Con una spatolina distribuire la crema pasticcera uniformemente sopra la crostata
2) Lavare, affettare le fragole e disporle con fantasia sopra la crema
3) Spennellare in superficie la gelatina 
4) Tenere il dolce in frigorifero fino al momento di consumarlo





E così partecipo al contest "Riscopriamo la primavera in tavola" organizzato dal blog "La Pasticciona"

7 commenti:

  1. Che casualità!La sto preparando questa mattina x la festa della mamma...pero voglio decorarla con crema pasticcerà, fragole, banane, kiwi e prugne!

    RispondiElimina
  2. Ciao Ylenia, che bella la tua crostata! :) Buona domenica!!

    http://latavolaallegra.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. La mamma è sempre la mamma..e questa crostata è semplicemente divina ! Buona giornata :)

    RispondiElimina
  4. Uh che bella!!! vedo fragole su molti blog in questi giorni ma questa crostata è imbattibile! Complimenti, ho l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  5. Ciao Yle!!!
    Mamma che vergogna, non passo di qui da una vita.... Volevo farti un saluto :)

    RispondiElimina
  6. ricetta inserita, grazie mille , ciao !!

    RispondiElimina