antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

martedì 31 luglio 2012

Caccavelle ripiene di verdure e feta

Padella in ceramica ILLA


Quando ci si ritrova formati di pasta speciali e particolari trovare un modo valido per utilizzarli diventa un pò una sfida. La scorsa estate avevo fatto le caccavelle alla parmigiana e ho capito che in qualsiasi modo vengano preparate queste caccavelle resteranno un buonissimo guscio al dente che faranno da scrigno ai più svariati condimenti. Sono anche belle da portare in tavola. Si mangiano con un coltello in modo che in un sol boccone si senta la pasta e il condimento. 


A proposito di condimento, è un semplicissimo mix di verdure, è la prima volta che uso i fagiolini in un primo e sono rimasta sbalordita perchè sono davvero buoni, come al solito mi chiedo come mai non ci avevo mai pensato prima d'ora, forse perchè dalle mie parti vengono lessati solo per farne l'insalata fredda.




Caccavelle ripiene di verdure e feta

Ingredienti per 2 persone:
4 caccavelle Fabbrica della Pasta di Gragnano
1 melanzana viola di media grandezza
150 gr di pomodorini datterini
120 gr di pisellini finissimi
100 gr di fagiolini
40 gr di formaggio feta (greco)
1 spicchio d'aglio
1 peperoncino piccolo
Olio extravergine d'oliva
Sale

Per il pesto alle mandorle:
25 gr di basilico
25 gr di mandorle
60 gr di olio extravergine d'oliva
4 cucchiai di parmigiano
Un pizzico di sale


Procedimento:
1) Lavare e spuntare la melanzana, tagliarla a bastoncini e lasciarla soffriggere in padella con un giro d'olio, lo spicchio d'aglio e il peperoncino tritato e privato dei suoi semi
2) In un pentolino cuocere, con poca acqua i pisellini, saranno pronti dopo pochi minuti, metterli da parte
3) Nello stesso pentolino aggiungere nuovamente un pò d'acqua e lessare i fagiolini tagliati a pezzetti, dovranno rimanere croccanti
4) Mettere le melanzane da parte e nella stessa padella versare un filo d'olio, unire i datterini tagliati in due e farli saltare con un pizzico di sale. Unire tutte le verdure e amalgamare con un pò d'acqua di cottura dei fagiolini, regolare di sale e spegnere il fuoco dopo 3-4 minuti, in modo che si leghino tra loro ma non disfino
5) Preparare il pesto frullando le foglie di basilico (lavate e asciugate), l'olio, il sale, il formaggio e le mandorle. Ottenere
5) Cuocere le caccavelle in abbondante acqua leggermente salata, scolarle e amalgamarle delicatamente in padella in modo che possano insaporirsi lungo tutto il guscio
6) Disporre il condimento di verdure su ogni porzione, unendo anche la feta sbriciolata
7) Su ogni piatto disporre il pesto sul fondo e adagiare sopra la caccavella





Consiglio: naturalmente si possono usare tutti i tipi di verdura e simili, ottime le zucchine, le olive, il radicchio e ciò che si preferisce. Meglio però non esagerare in modo da consentire a tutti di distinguere ogni ingrediente

11 commenti:

  1. Che belle ! Mai mangiate..e questo condimento è strepitoso :)

    RispondiElimina
  2. ma che meraviglia!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Bellissime, mai mangiato questo formato di pasta. Il pesto alle mandorle mi fa impazzire!!!

    RispondiElimina
  4. che belle però! e poi con le verdure deve esser deliziosa. è un idea davvero carina per un primo diverso dal solito :)

    RispondiElimina
  5. Che delizia! Queste caccavelle mi piacciono un sacco! Da provare ^_^

    RispondiElimina
  6. uno spettacolo! ottimo il condimento e vi invidio le caccavelle che noi non abbiamo...ancora...ora devo fare opera di coinvolgimento di qualche azienda perchè le producano ;-) le foto sono magnifiche :-) ti scrivevo da me, in risposta alla tua, che in effetti di svista doveva trattarsi perchè, se non ricordo male, tua mamma ha problemi col glutine ;-) bravissima Ylenia e bacioni :-X

    RispondiElimina
  7. ideonaaaaa, che colori!!!!!
    ciao....

    RispondiElimina
  8. ciao, le tue caccavelle sono una vera chicca! Il ripieno estivo e leggero è tutto da provare anche da solo e la salsina di basilico e mandorle ci sta perfetta!
    Ottima idea per un primo piatto originale.
    baci baci

    RispondiElimina