antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

lunedì 15 ottobre 2012

Tartufo semifreddo al cioccolato

  
Si, sono nella fase semifreddo-mania, gelato-mania, bavarese-mania... insomma per adesso gli unici dolci che faccio sono freddi e cremosi. Oltre a essere buonissimi mi diverte farli perchè sono molto tecnici e prevedono l'applicazione di numerose basi che sto "studiando".
Ricordate quando dicevo che esistono 3 tipi di semifreddo, all'italiana, con meringa italiana e con base semifreddo? Ecco, questo appartiene alla prima categoria. E' un semifreddo all'italiana, ovvero è presente la crema pasticcera.
La ricetta l'ho estrapolata da un dolce di Montersino che prevedeva anche un semifreddo alla nocciola, che ho fatto ma separatamente alla ricetta.




Tartufo semifreddo al cioccolato

Ingredienti per 5-6 semisfere

Per il semifreddo al cioccolato:
340 gr di panna (fresca) semi montata
150 gr di meringa italiana
50 gr di crema pasticcera
15 gr di cacao amaro in polvere

Per la meringa italiana:

100 gr di zucchero Eridania
25 gr di acqua
62,5 gr di albume
25 gr di zucchero Eridania

Per tartufare:

75 gr di zucchero semolato Eridania
75 gr di cacao amaro in polvere


Procedimento:
1) Preparare la crema pasticcera (ricetta di Montersino che trovate qui)
2) Preparare la meringa italiana (ricetta che trovate qui)
3) Semi montare la panna
4) Partendo da basi fredde pesare gli ingredienti necessari alla ricetta
5) In una ciotola versare la crema pasticcera e unire il cacao, mescolando bene con una frusta. Unire la meringa italiana incorporando dall'alto verso il basso e unire infine la panna, mescolando sempre con delicatezza
6) Distribuire il composto, o con una sac à poche o con un cucchiaio, sullo stampo a semisfere. Livellare bene con una spatola in modo che la superficie sia perfettamente liscia (sarà la base una volta che i dolcetti verrano capovolti)
7) Mettere in freezer per 3-4 ore
8) Per tartufare: in una ciotola unire il cacao con lo zucchero
9) Estrarre le semisfere dallo stampo e passarle nella miscela scura in modo da dare l'effetto "tartufato" quando sono ancora congelate



Prima di sformarli...

Stampo in silicone semisfera Pavoni

15 commenti:

  1. Ma questo dolce è meraviglioso, ho copiato subito e ho fatto il +1. Bravissima, 10 e lode

    RispondiElimina
  2. ma che buono!!!! :D complimenti devo provare a farlo =)
    ciaooo

    RispondiElimina
  3. hanno un aspetto godurioso .....libidine allo stato puro! Sei bravissima!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  4. questi sono uno spettacolo ! ma purtroppo anche questi devo ... passare... magari dopo che avrò raggiungo il mio prox obiettivo (dieta) UFFFFIIIII -.-
    Tu però sei un po' cattivella a pubblicare queste ..meraviglieeee! :(

    RispondiElimina
  5. una bomba di vita!!!!! che non lo veda mio marito o te lo ritrovi lì con il teletrasporto

    RispondiElimina
  6. Mamma mia che delizia! Bravissima

    RispondiElimina
  7. una ricettina davvero interessante!
    bravissima!
    buon lunedi!

    RispondiElimina
  8. bravissima...una super golosità...!!!

    RispondiElimina
  9. Che buonoooo
    Bravissima
    Ciaooo

    RispondiElimina
  10. waooooooooo, che dirti a parte questo..

    RispondiElimina
  11. :D
    fatto anche io nella versione completa! è stragodurioso ed ha riscosso tantissimo successo!
    ho in cantiere quello bianco anche!!!

    RispondiElimina
  12. Ciao sono stupendi ma non ho gli stampi uffi!!!
    MerySasso

    RispondiElimina
  13. Ciao Mery :)) buondì! Puoi fare i tartufini usando gli stampini usa e getta in alluminio, ovviamente non verranno perfetti ma spolverandoli col cacao si coprono gli eventuali difettucci. Un bacione

    RispondiElimina